Menu

SUZUKI Motorsport – RACING – News

Suzuki al 7° Raid del Ciocco

Sabato 5 e domenica 6 giugno si è svolto il 7° Raid del Ciocco, secondo appuntamento del campionato tricolore Tout Terrain e terza gara valida per il Challenge Suzuki, il monomarca organizzato da Suzuki Italia giunto alla sua quinta edizione. Ottime le prestazioni della Squadra Ufficiale e molto combattuto il Challenge con gli equipaggi Frandino e Malatesta ora in assoluta parità.

Squadra Ufficiale Suzuki

Doppio successo per le Suzuki ufficialmente schierate dalla filiale italiana nel rally del Ciocco. Con la loro Grand Vitara a motore 2 litri 16V bialbero a benzina preparata nella categoria T1 (vetture strettamente di serie), Andrea Luchini e Bruno Fedullo si sono classificati al quarto posto assoluto e primi nella classe T1 sino a 2 litri di cilindrata. Nonostante il tempo perso a inizio gara quando due concorrenti che lo precedevano sono usciti bloccando una prova speciale, Luchini, che è di Barga, ha ben sfruttato la perfetta conoscenza del percorso, portando la sua Grand Vitara a un ottimo risultato. Analogo discorso per Andrea Lolli e Gessica Valentini, attardati anche loro per lo stesso motivo e comunque settimi assoluti dopo aver fatto segnare tempi interessantissimi con il Super Jimny, vincendo la classe sino a 2 litri della categoria T2, quella delle vetture maggiormente elaborate.

Anche nella seconda prova del tricolore Tout Terrain, dunque, le vetture del team ufficiale hanno avuto modo di mettere in mostra tutte le loro qualità, così come va rimarcata la prova corale delle Suzuki presenti al Ciocco, con due vetture dei F.lli Totani, concessionari ufficiali Suzuki, di cui la prima, un’altra Jimny con alla guida Silvio Totani, ha ottenuto un eccezionale sesto posto finale dopo essere stata in testa alla gara alla fine della terza prova speciale.

Prossimo appuntamento del tricolore Tout Terrain il raid del Monte …

read more

LEXUS – Frankfurt Motor Show 05

Prototipo LF-A l’espressione sportiva del design Lexus

Sistemi avanzati di sicurezza: VDIM, Pre-Crash Safety system (PCS) and Adaptive Cruise Control (ACC)

La nuova GS definisce una nuova era per Lexus, un’era caratterizzata dalla fusione tra la migliore tecnologia oggi disponibile ed un sofisticato ed unico concetto di design. La gamma si caratterizza per il suo stile compatto dalla personalità distintiva che definisce l’ammiraglia executive ad alte prestazioni. Questi modelli garantiscono straordinarie prestazioni e dinamiche di guida, assieme alla raffinatezza e al lusso per i quali il marchio Lexus è rinomato.

Fino all’ introduzione della versione ibrida GS 450h, il prossimo anno, l’attuale gamma GS è equipaggiata con due motori: un nuovo 3.0 litri da 249CV capace di accelerare da 0 a 100 Km/h on 7,2 secondi, ed un’unita da 4,3 litri con ben 283 CV capace di accelerare da 0 a 100 Km/h in soli 6,1 secondi.

Una serie di sofisticati sistemi tecnologici provvedono a gestire un tale livello di potenza: un nuovo cambio automatico a 6 rapporti con modalità sequenziale, uno schema di raffinate sospensioni capaci di garantire il massimo piacere di guida nel massimo comfort e con la massima sicurezza. La GS 300 è equipaggiata con sospensioni a doppio braccio, mentre la GS 430 è dotata dell’innovativo sistema con sospensioni adattive variabili AVS.

La gamma GS è al vertice per i dispositivi di sicurezza di cui è equipaggiata: il ripartitore elettronico della forza frenante EBD, il controllo elettronico della trazione TRC, il controllo elettronico della stabilità VSC. La GS 430, inoltre, è equipaggiata con il VDIM, sistema che integra i sistemi di sicurezza attiva della GS – ABS, distribuzione elettronica della forza frenante (EBD), controllo di trazione (TRC) e controllo di stabilità (VSC) – con i sistemi di servosterzo elettronico (EPS) e di rapporto variabile di sterzo (VGRS). …

read more

La Lexus LFA à un capolavoro d’invenzione

POTENZA V10

Il fulcro della LFA è un esclusivo motore V10 aspirato da 4,8 litri, costruito a mano. Collaudato sul famoso circuito del Nürburgring, in Germania, dove ne abbiamo perfezionato le prestazioni, il motore è capace di girare ad una potenza talmente elevata che nessun contagiri analogico tradizionale può stargli al passo. Il potente V10 è abbinato a un cambio sequenziale automatico ultrarapido a 6 rapporti per avere più potenza e ancora più controllo.

L’ARTE DEL RUMORE

Haruhiko Tanahashi, ingegnere capo progetto LFA, descrive il rumore dell’auto come “il ruggito di un angelo”. Un suono che Lexus ha fortemente voluto, collaborando con la divisione strumenti musicali di Yamaha. Gli ingegneri hanno messo a punto la melodia del motore della LFA fino a raggiungere l’intonazione giusta, utilizzando nervature sagomate nel coperchio del collettore di aspirazione.

LA POSTAZIONE DI COMANDO

L’abitacolo della LFA, dall’accentuata linea bassa, è stato assemblato a mano con i materiali più pregiati. Utilizzando un display TFT di tipo laptop è possibile modificare l’aspetto del cruscotto in funzione della modalità di guida. Quando la LFA passa in modalità sportiva ad alte prestazioni, i numeri sul display diventano più marcati, l’animazione viene sostituita e la linea rossa del contagiri si sposta in posizione più visibile.

LAVORAZIONE ARTIGIANALE

Al pari di tutti i capolavori, anche il motore V10 è stato costruito a mano e firmato dagli ingegneri del team specializzato Lexus. Questo gruppo di visionari dell’automobile ha realizzato “artigianalmente”, con infinita attenzione e un’estrema meticolosità , ciascuna di queste impareggiabili supercar. Nella loro ricerca della perfezione, hanno sviluppato tecnologie e materiali innovativi, poi usati sulle altre auto della gamma ‎Lexus.

CARROZZERIA

Lo sviluppo di un materiale esclusivo in carboresina (CFRP) assicura alla LFA un’estetica raffinata, un peso inferiore e una maggiore rigidità . Il peso ridotto e l’elevata resistenza hanno ispirato …

read more

LEXUS – Bologna Motor Show 05 (New IS)

NUOVA IS: IL PRIMO DIESEL DI LEXUS

La nuova Lexus IS, in vendita da gennaio 2006, è il secondo modello creato secondo l’ “L-Finesse”, la speciale filosofia di design di Lexus che rafforza ulteriormente l’identità di brand. Come già visto sulla GS, anche lo stile della nuova IS esprime l’estrema purezza e l’innovativo design razionale profondamente radicato nella cultura giapponese.

La nuova IS segna il debutto del primo motore diesel di Lexus. Il nuovo motore Common Rail di 2231 cm3 combina caratteristiche di funzionamento estremamente fluide e silenziose con la disponibilità di elevati livelli di coppia e potenza: 130kW (177CV) a 3600 giri/min e 400Nm tra 2000 e 2600 giri/min. Ciò permette alla IS 220d un’accelerazione da 0 a 100 km/h in soli 8,9 secondi ed una velocità massima di 215 km/h con un consumo medio di 6,3 litri per 100km.

Sulla nuova IS 220d debutta la “Lexus Clean Diesel Technology”, il cui elemento fondamentale è il catalizzatore DPNR (Diesel Particulate Nox Reduction) a 4 vie. Questa tecnologia permette alla IS 220d di posizionarsi facilmente al di sotto dei limiti previsti dalla normativa EURO IV.

La nuova IS è disponibile anche con una inedita motorizzazione a benzina V6 di 2,5 litri.

La nuova IS diesel è inoltre equipaggiata con l’esclusivo sistema di sicurezza Lexus VDIM, che coordina e ottimizza la gestione integrata dei sistemi dinamici del veicolo. Sulla versione a benzina è poi disponibile il sistema di sicurezza Pre Crash System (PCS) ed il Cruise Control Autoadattivo (ACC). Su ogni versione ci sono 10 airbag di serie, tra cui gli airbag anteriori per le ginocchia del guidatore e del passeggero.

A richiesta, su ogni versione, è disponbile il Multimedia Pack, un nuovo modo di intendere l’intrattenimento a bordo. Il pack si compone di:sistema audio Mark Levinson, progettato appositamente per la …

read more

MERCEDES-BENZ A 180 d Automatic Premium NEXT serie limitata

Descrizione

NEXT serie speciale limitata -Fari LED High Performance- Light & sight package -Tirefit -Alette parasole con specchietto cortesia -Sedili sportivi pelle ecologica ARTICO microfibra DINAMICA -Assetto sportivo ribassato -CarPlay (Apple) -Cerchi in lega da 18” AMG a 5 doppie razze -Chiamata di emergenza Mercedes-Benz -Climatizzatore automatico THERMATIC -COMAND Online -Premium Keyless Start accensione/spegnimento motore tramite pulsante -Lane Keeping assist -Lettore DVD per command online- Live traffic information -Mirror package -Modulo UMTS per l’utilizzo dei servizi base Mercedes me connect -Nero notte -Pacchetto assistenza alla guida -Pacchetto comfort per sedili -Pacchetto integrazione per smartphone -Pacchetto integrazione per smartphone Android Auto -Remote Online per accedere tramite smartphone e tablet -Retrovisore interno/esterno sx autoanabbagliante- A-Sport AMG -Park assist sistem assistenza al parcheggio -Sistema assistenza abbaglianti adattivi -Soglie ingresso illuminate scritta Merceds-Benz/AMG -Specchi retrovisori esterni ripiegabili elettricamente -Speed limit assist -Sterzo diretto parametrico -Styling AMF -Tappetini AMG -Telecamera posteriore per retromarcia assistita- TEMPOMAT Tergicristalli con sensore pioggia -Tetto apribile elettrico panorama -Volante e leva cambio in pelle -Airbag ginocchia guidatore -ATTENTION ASSIST -Cambio automatico a doppia frizione 7G-DCT -Cofano motore attivo Con protezione pedone -Collision prevention assist -Dynamic select con 4 programmi di marcia -Eco start/stop per cambio automatico con funzione hold -Filtro antiparticolato per motorizzazioni diesel (DPF) -Luci freno adattive -Omologazione EU6 -Sensore inserimento cinture sicurezza posteriori -Sistema di controllo della pressione pneumatici -Volante multifunzione a tre razze e 12 tasti -Windowbags per lato guida e passeggero -Rivestimento cielo in tessuto nero

_______________________________________________________CONTATTI:…

read more

Baleno

Desiderio esaudito. Suzuki da sempre offre una gamma di autovetture in grado di soddisfare ogni esigenza, con una particolare attenzione alle soluzioni per il tempo libero. Questa filosofia trova una interessante conferma con la gamma Baleno, composta dalle versioni Duevolumi e Station Wagon, disponibili sul mercato con diverse motorizzazioni: Berlina 3 porte 2 volumi 1.3 16 V. Station Wagon con motorizzazioni 1.3 16V, 1.6 16V e 1.9 TD. Baleno Wagon è la risposta Suzuki al crescente bisogno di praticità e comfort di guida che accomuna un pubblico sempre più ampio ed eterogeneo: dalla famiglia in crescita al single dinamico e intraprendente. Per rispondere nel modo migliore ad ogni esigenza di guida, Baleno Wagon si presenta come modello versatile e moderno, strumento di lavoro o veicolo per il tempo libero, sempre comodo e pratico ma mai convenzionale, come si addice ad ogni prodotto Suzuki. Baleno Wagon è oggi disponibile anche nella versione GLX 4 WD, con motore G16B, 1590 cc, 16 valvole.

Questa vettura è dotata di una trazione integrale permanente del tipo RBC (Rotary Blade Coupling), già utilizzata su Wagon R+ GL 4WD, che rappresenta una delle più moderne suluzioni di trazione integrale esistente sul mercato. Le vetture equipaggiate con questo sistema funzionano per principio come una normale vettura a trazione anteriore. Solo in caso di necessità, per esempio in caso di partenza in salita, in curva o sul bagnato e se l’aderenza e la trazione delle ruote anteriori non corrispondono ai valori/parametri ottimali, la potenza

ESTERNI…

read more

LEXUS – overview

Mr Kengo Matsumoto, General Manager di Lexus Design Division.

Il design giapponese cerca di ottenere la semplicità attraverso un uso magistrale dei materiali, con lo scopo di raggiungere l’espressione più pura possibile attraverso un utilizzo minimo di risorse.

In Giapponese questo concetto è espresso dalla parola ‘muda’ che significa ‘evitare sprechi inutili’.

Ma questo tipo di semplicità non è sempre facile da ottenere. Per semplificare senza sacrificare il risultato finale è necessaria una grande abilità ed una profonda conoscenza dei materiali nelle mani del designer. Ci sono diverse definizioni di questo processo che possono essere trovate nella cultura giapponese, ma generalmente, il risultato finale potrebbe essere descritto come “semplicità incisiva”.

Alla Lexus ricerchiamo questa semplicità anche se cerchiamo di creare, allo stesso tempo, qualcosa che sia intrigante ed invitante.

Quando si guarda per la prima volta la nuova GS, per esempio, si notano lunghe curve morbide ed un’eleganza compatta e sobria. Ma avvicinandosi ed osservando più a fondo, la GS rivela sempre di più. Sottili dettagli e fini linee cominciano a prendere forma, come il bordo discretamente sollevato del portabagagli, la composizione del gruppo di lampade posteriori e l’intercalato di luci ed ombre lungo il corpo che, insieme, formano un perfetto ed accattivante equilibrio.

Qualunque sia l’approccio visivo a quest’auto, presto diventa chiaro che c’è molto di più di quello che si vede a prima vista. È una linea unica e coinvolgente ma anche dinamica ed elegante, e lo stesso tema continua anche all’interno dell’auto.

La semplicità incisiva e l’eleganza intrigante generano aspettative di potenza e di un piacere di guida raffinato. Ed è esattamente quello che proverete guidando una Lexus.…

read more

Differenza tra veicoli Micro, Mild e Full Hybrid

BENE, MEGLIO, OTTIMO

SARÀ PROPRIO LA COMBINAZIONE TRA UN MOTORE A BENZINA/DIESEL E UN MOTORE ELETTRICO A SCRIVERE IL FUTURO DELL’AUTO. ESISTONO MOLTI TIPI DI VETTURE CON SISTEMI CHE SFRUTTANO DUE FONTI DI ALIMENTAZIONE. IL MICRO E IL MILD SONO I PIÙ COMUNI. POI C’È IL FULL HYBRID, IL NOSTRO SISTEMA.

ABBIAMO SVILUPPATO UNA PLASTICA RICICLABILE ALL’INFINITO CHE USIAMO PER TUTTE LE LEXUS. SOLO ORA GLI ALTRI COSTRUTTORI DI AUTO HANNO INIZIATO AD USARLA.

MICRO HYBRID

Le auto che hanno questo sistema non sono ibride in senso stretto perché l’elettricità della batteria non è utilizzata per muovere l’auto. Ma quello che comunemente è noto come dispositivo Stop-Start permette una modesta riduzione delle emissioni di CO2 e del consumo di carburante. Quando l’auto si ferma, il motore a benzina/diesel viene spento e si riavvia solo quando il guidatore fa pressione sul pedale dell’acceleratore. Il motore viene quindi immediatamente riavviato dall’alternatore e alimentato dalla batteria della vettura, che a sua volta riceve una piccola carica supplementare dall’energia recuperata durante la frenata.

MILD HYBRID

Vi sono due tipi di Mild Hybrid, quello parallelo e quello seriale. Il Mild Hybrid parallelo, oltre ad utilizzare la tecnologia Stop-Start, ha un motore elettrico che affianca il motore a combustione durante l’accelerazione. Solitamente, la vettura non può essere alimentata dal solo motore elettrico. L’alimentazione è quindi fornita da una batteria che viene ricaricata catturando l’energia che andrebbe perduta durante la frenata e guidando il veicolo a velocità di crociera con il motore a combustione a un andatura discreta. Un Mild Hybrid seriale fa avanzare la vettura con un motore elettrico che viene ricaricato da un motore a benzina o durante la decelerazione.

FULL HYBRID

I più sofisticati sistemi ibridi, come quelli utilizzati sui nostri modelli Full Hybrid, possono alimentare l’auto con il solo motore elettrico, con il …

read more

Lexus GS index

Crawl EF from Alexa Internet. This data is currently not publicly accessible.

TIMESTAMPS

Dinamica ed elegante, design unico e guida appassionante. Questa è la nuova GS, un’auto che rappresenta il nuovo modo di pensare di Lexus. La nuova GS è un’auto che attira e coinvolge in modo distintivo come nessun’altra vettura. Già dal primo sguardo la nuova GS non lascia dubbi sulla sua natura ricca di lusso e dinamismo. L’estetica però non è tutto e la nostra nuova filosofia per il design non solo appaga la vista ma promette tutto un mondo di sofisticate innovazioni.

La nuova GS non solo è in grado di soddisfare le esigenze di guidatore e passeggeri, ma le anticipa attivando una serie di sofisticati dispositivi. Come il sistema di illuminazione intelligente, ad esempio, che vi guida all’interno della vettura attraverso un percorso luminoso. Oppure come il sistema Smart Keyless Entry che consente di sbloccare la GS con un solo tocco della maniglia. Ed il sistema esclusivo di Gestione integrata della dinamica del veicolo (VDIM), disponibile sulla GS 430, che ‘legge’ la strada mediante una serie di sensori e si attiva ancor prima che si verifichi la situazione di pericolo o di scarsa aderenza, correggendo la traiettoria in modo dolce ed impercettibile.

Le forma affusolate, le possenti fiancate ed il profilo rialzato indicano una esclusiva e raffinata potenza. Questa potenza è sviluppata da due motorizzazioni sorprendenti: un nuovo V6 di 3 litri dotato di un avanzato sistema a iniezione diretta di benzina capace di un eccellente rendimento, cui va ad affiancarsi la raffinata variante a 8 cilindri di 4.3 litri.

Un nuovo e sofisticato cambio automatico a sei velocità ed un nuovo sistema di sospensioni sono complementi ideali per un puro piacere di guida.…

read more

Anticipation – lda 2016|Lexus deign events

Il rinomato team di design Studio Formafantasma si è ispirato alla filosofia di design, all’abilità di lavorazione e alle tecnologie avanzate di Lexus per realizzare una mostra immersiva alla Settimana del Design di Milano 2016 (Salone del Mobile). L’evento “Lexus – An Encounter with Anticipation” costituisce il nucleo della nostra presentazione alla più grande esposizione mondiale di design presso lo Spazio Lexus – Torneria, dal 12 a 17 aprile, con un’anteprima per la stampa prevista per l’11 aprile.

Questa esperienza multi-livello cattura lo spirito dell’anticipazione continua, che rappresenta il fulcro del nostro approccio al design. Tutto questo grazie all’influenza dell’Omotenashi (il tradizionale senso di ospitalità giapponese) che ci suggerisce come realizzare vetture straordinarie in grado di rispondere alle esigenze di ogni singolo guidatore. L’installazione interpreta anche l’essenza della nostra innovativa tecnologia delle celle a combustibile idrogeno, come evidenziato nella sorprendente concept car limousine

LF-FC

. La prima stanza di questa installazione, suddivisa in tre parti, si caratterizza per nuovi elementi d’arredo creati da Formafantasma utilizzando lo stesso accurato processo di verniciatura e finitura manuale da noi usato per realizzare l’impeccabile finitura della concept car

LF-FC

. Passando nella seconda stanza, ai visitatori viene presentata un’inaspettata rimodulazione del sorprendente design degli esterni della

LF-FC

. Un tributo al team di progettazione Lexus nella sua incessante ricerca della perfezione e anticipazione della mobilità del futuro.

L’ultima stanza contiene invece una nuova scultura cinetica, basata sull’atomo di idrogeno e alimentata da un’applicazione della straordinaria tecnologia delle celle a combustibile, utilizzata sulla

LF-FC

. Un’esperienza include anche le nuove preparazioni culinarie dello chef Yoji Tokuyoshi, ispirate alla relazione esistente in natura tra l’idrogeno e l’acqua e presente nell’avanzato sistema di celle a combustibile Lexus.

Così spiegano i designer italiani di Formafantasma con sede ad Amsterdam: “Era nostra intenzione riconciliare lo spirito lungimirante dell’anticipazione, fondamentale …

read more

SOING-DIA9

(In collaborazione con CNR-IGGI di Pisa)

Rilievi geochimici basati sui flussi di gas dal suolo sono stati utilizzati sin dai primi anni di questo secolo per studiare. 1) le interazioni e gli scambi di gas tra l’atmosfera, la biosfera e la litosfera, 2) la geologia del sottosuolo e 3) i processi chimico-fisici ambientali. In questo contesto le misure del flusso di CO2 dal suolo rivestono particolare importanza essendo questo composto gassoso, insieme al metano, il costituente principale del biogas nelle discariche di RSU.

A parità di altre condizioni, il movimento dei fluidi in superficie è regolato essenzialmente dalla permeabilità dei terreni attraversati, quindi alti flussi di gas verranno misurati in corrispondenza di fratture ed alti relativi di permeabilità.

Inoltre per aree di limitata estensione è possibile stimare il flusso totale di CO2 (e quindi di biogas) dal suolo a partire da misure puntuali.

Queste misure possono risultare molto utili quando si vuole verificare l’effettiva impermeabilità di una copertura o riconoscere l’eventuale presenza di zone a degassamento anomalo e quindi individuare la presenza di fratture che possono agire come vie preferenziali di fuga del biogas o ancora quando si vogliono avere informazioni quantitative sul flusso totale di biogas emesso da una data area.

Lo strumento di misura del flusso di CO2 misura in continuo la concentrazione di CO2 permettendo così una immediata valutazione del tasso di incremento del biossido di carbonio ed è in grado di fornire misure dai suoli a prescindere dalla conoscenza delle caratteristiche dei suoli stessi e dalla conoscenza del regime di flusso. In pratica non è necessario tenere conto di alcun coefficiente empirico, che tenga conto delle caratteristiche del suolo, per trasformare il gradiente di concentrazione misurato in flusso. Lo strumento, fissata l’altezza della camera di accumulo, fornisce direttamenete il valore del flusso di CO2 dal suolo.…

read more

Noleggio Auto a Nimes

Confronta & Risparmia sul tuo noleggio a Nimes

Nimes è una destinazione turistica molto popolare per diverse ragioni, non da ultimo per gli edifici romani che ancora rimangono a ricordare l’importanza della città al tempo dell’Impero Romano. L’Aeroporto di Nimes è piccolo ma ha voli regolari e vi è un collegamento ferroviario ad alta velocità da Parigi e dalla Costa Azzurra. Lo sviluppo di Nimes si deve al’imperatore Augusto, che ha ampliato quella che fino al suo arrivo era una piccola città di guarnigione con la costruzione di un foro, il tempio, l’anfiteatro e l’acquedotto, che divenne il Pont du Gard sopra il fiume Gard. Nel corso degli ultimi due secoli la città è cresciuta grazie ad un importante industria tessile.

Cose da fare a Nimes

Oltre ad esplorare gli affascinanti edifici romani e gli altri siti storici della città, Nimes è anche un ottimo punto di partenza da cui partire per esplorare lo straordinario paesaggio della Camargue, una zona che ospita uccelli migratori selvatici e cavalli bianchi selvaggi, simbolo della regione. Le spettacolari vedute delle Cévennes distano pochi chilometri, così come le città storiche di Montpellier e Arles. Noleggiare un’auto a Nimes vi assicurerà la giusta libertà e comodità per rendere il migliore possibile il vostro viaggio, per ottenere le offerte più convenienti e trovare il veicolo giusto per voi fate una ricerca su NoleggioAuto.it, dove troverete tutte le informazioni necessarie per noleggiare una vettura a Nimes. Nessuna visita alla città può dirsi completa senza visitare i resti della città romana. Il gioiello è l’anfiteatro romano straordinariamente ben conservato, costruito nel 100 dC per ospitare 24.000 spettatori, ancora con i suoi piani superiori intatti e i vari passaggi e le entrate che tenevano i patrizi a parte dal popolo. La Maison Carré è un tempio di forma rettangolare eretto …

read more

Auto – Stradali – Ignis

La nuova Suzuki Ignis. E’ un’auto compatta, giusto? Ma aspettate un attimo. Guardate l’altezza da terra. Quelle linee piene. I mancorrenti al tetto. C’è molta essenza di un 4×4 in quest’auto. Non dovrebbe perciò stupirvi il fatto che Ignis sia disponibile anche con trazione sulle quattro ruote. E’ un’auto che bada a se stessa. E a voi. Può essere compatta, ma all’interno troverete un grande spazio di carico e una varietà di comodi vani portaoggetti. E dato che c’è spazio per cinque passeggeri, non dovrete godervi da soli le prestazioni e il comfort che offre. Naturalmente potrebbe nascere qualche invidia. E’ un rischio. Ma con un’auto come questa, sarà l’unico rischio che correte.

Ignis è progettata per ispirare sicurezza. L’alta posizione di guida e l’eccellente visibilità globale offrono al conducente un senso di controllo irraggiungibile da qualsiasi altra auto compatta. L’aspetto cosi solido di Ignis non si ferma all’apparenza. Grazie al suo ampio vano bagagli Ignis ti permette di trascorrere una serena giornata di shopping caricando ogni cosa, dalla spesa quotidiana agli oggetti più ingombranti, senza nessun problema.

Il paraurti posteriore è alla stessa altezza del pianale di carico, perciò non è necessario alcun fastidioso sforzo per sollevare i bagagli oltre la soglia. Inoltre le cinque porte facilitano notevolmente anche l’ingresso di un po’di amici. E’ versatile ed entusiasmante come una carta di credito, senza limiti di spesa… Qualche volta volete prendervela comoda. Ammirare il panorama. Prendere un po’ di sole. Ma ci sono delle volte che dovete solamente arrivare. Subito. Quando il tempo è vostro nemico, certamente non pensate alle prestazioni del suo motore bialbero, totalmente costruito in alluminio, 1.3 litri 16 valvole. Siete semplicemente soddisfatti che, quando premete sull’acceleratore, lui risponda. Immediatamente, con grande potenza.

INTERNI…

read more

Fuoristrada – Jimny

Il lancio di JIMNY rafforza ulteriormente la posizione di SUZUKI come leader sul mercato dei veicoli innovativi, non solo rendendo omaggio allo stile di vita di chi la possiede ma migliorandone anche la qualità. In un mondo di uniformità, dove le auto devono rientrare in segmenti di mercato tradizionali e dove le linee tendono ad essere sempre più simili le une alle altre, JIMNY è diversa. Occupa un posto a parte nella sua categoria ed ha una sua identità assolutamente personale.JIMNY è l’ultima nata di questa linea innovativa di veicoli, che si distinguono perché nascono da una valida esperienza e perché sono stati progettati tenendo conto prima di tutto delle esigenze del cliente. JIMNY è un veicolo per la città e per la campagna, con prestazioni da vero fuoristrada 4×4. E’ un veicolo che non pone limiti ai differenti stili di vita ma che, anzi, ne migliora la qualità aggiungendo stile e personalità.

Il look di JIMNY è giovane ed elegante e questo la rende particolarmente attraente, ma è comunque anche una vera 4×4, quando viene utilizzata fuori strada. Combinando dimensioni esterne compatte e manovrabilità eccellente, JIMNY è un vero successo in città, dove permette di guidare e parcheggiare agevolmente.

Quando i limiti della città vengono abbandonati, il suo motore, da 1.3 litri benzina, Vi porterà facilmente ovunque vogliate andare grazie al suo styling adatto ad ogni tipo di terreno, sostenuto da un scocca portante indipendente e dalle sospensioni a molle elicoidali, che assicurano di poter viaggiare liberamente anche sui lunghi percorsi.

Questa vettura è originale ed ha stile, ma è anche pratica, piacevole da guidare e considera il design un fattore chiave, pur mantenendo inalterata la filosofia SUZUKI di unicità, sportività ed alta qualità.

Unicità – Suzuki ha un’alta considerazione dei propri clienti ed apprezza il fatto che essi …

read more

Innovazione nel design Lexus L-Finesse

L-FINESSE

L-Finesse significa progettazione e tecnologia d’avanguardia applicate con classe. Ma in questa semplice definizione c’è molto di più, c’è la filosofia Lexus. Classe è la parola che ci ispira e che sta dietro alla nostra idea di lusso. Una filosofia che trova i suoi principi più profondi nell’ospitalità e nell’estetica giapponese, ed è al tempo stesso un concetto evolutivo altamente dinamico.

Vi sono tre principi fondamentali:

ANTICIPAZIONE CONTINUA

Siamo fedeli al concetto di Omotenashi, il senso di ospitalità giapponese. Perché non ci accontentiamo di soddisfare semplicemente le esigenze e le aspettative di un cliente. Noi le anticipiamo. In questo modo, ciò che serve è sempre disponibile al momento giusto. Non importa che si tratti di potenza o del sistema di illuminazione interno. Il cliente è sempre al centro di ogni esperienza Lexus e, con il pieno controllo dell’auto, è felice di esserlo.

SEMPLICITÀ INCISIVA

In Lexus esploriamo ogni possibile sviluppo della tecnologia e del design. La nostra sfida è far sì che ogni auto regali un piacere istintivo, anche semplicemente guardandola. Per raggiungere questo obiettivo abbiamo lavorato molto, ma i clienti coglieranno solo la purezza del risultato finale.

ELEGANZA

Una Lexus resta sempre al centro dell’attenzione, anche dopo il primo sguardo. Perché più la osservate e più vorreste continuare a farlo. In Lexus parliamo di “viaggi visuali”. Una carrozzeria dalle linee eleganti che confluiscono in dettagli unici con repentini cambiamenti di ritmo. Pura audacia espressiva che si fonde con una compostezza estremamente equilibrata. Dinamismo e tranquillità si integrano in un tutt’uno. Questo è quello che noi chiamiamo eleganza.

Torna su…

read more